Picasso- Il Bacio

Condividi

Milano, a Palazzo Reale la mostra “Picasso Metamorfosi”

Una mostra interamente dedicata al rapporto multiforme e fecondo che Pablo Picasso ha sviluppato con il mito e l’antichità durante tutta la sua carriera: a proporla è Palazzo Reale, fino al 17 febbraio, con “Picasso Metamorfosi“. Proprio da questa particolare prospettiva, l’esposizione milanese intende esplorare l’intenso processo creativo del grande artista spagnolo.

In mostra circa 200 opere tra lavori di Picasso e opere d’arte antica alle quali il maestro si è ispirato, provenienti dal Musée National Picasso di Parigi, così come da altri importanti musei europei, tra cui il Musée du Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Museu Picasso di Barcellona.

Con “Picasso Metamorfosi“, quindi, l’antichità – nelle sue diverse forme – si declina nelle mitologie reinventate da Picasso e presentate nelle sei sezioni della mostra con le opere dell’artista accostate a quelle di arte antica (dalle ceramiche alle statue, dalle placche votive ai rilievi) che lo hanno profondamente ispirato.

Promossa e prodotta da Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e MondoMostreSkira, la mostra è curata da Pascale Picard, direttrice dei Musei civici di Avignone.

“…Se tutte le tappe della mia vita potessero essere rappresentate come punti su una mappa e unite con una linea, il risultato sarebbe la figura del Minotauro”, Pablo Picasso, Minotauromachia (1935).

Scritto da

Frizz

La tua guida su Lemonprint
La potenza dell’arte narrata da Eleonora Simeoni