LemonPorn_Claudia-Bernardi-Anna-Sandri

Condividi

LemonPorn: chi sono Anna Sandri e Claudia Bernardi?

Anna Sandri e Claudia Bernardi sono le due illustratrici e graphic designer che hanno dato vita all’originale tascabile per maggiorenni di pura passione e creatività: il LemonPorn.

Eclettiche ed estrose, Sandri e Bernardi sono anche le fondatrici nel 2018 dell’innovativo Carneplastico, collettivo milanese di illustrazione, grafica e autoproduzione.

Laurea in illustrazione e animazione presso l’Istituto Europeo di Design a Milano, Bernardi è da sempre “appassionata di illustrazione cecoslovacca, come i libri di Josef Paleček, le animazioni Jan Švankmajer o, più in generale, di tutta l’arte naïf: ho sempre invidiato la loro libertà espressiva fuori da tutti i canoni di rappresentazione”.

“Altri tasselli fondamentali del mio archivio visivo – ha proseguito Bernardi – sono Saul Steinberg, Gio Ponti, tutta l’enciclopedia di Diderot e Marc Chagall per citarne alcuni. Per quanto riguarda il folkloristico mondo dell’etere seguo illustratori come Yann Kebbi, Jack Sachs, Alberto Fiocco, il duo Icinori e molte pagine archivistiche di arte e cultura visiva come The Public Domain Review, Joe Pearson e Stephen Ellcock”.

Bernardi: LemonPorn può avere effetti indesiderati come ridarella e bollori!

LemonPorn_Sandri-Bernardi

Sandri: sfogliate il LemonPorn e prendete la sessualità un po’ meno sul serio

Da parte sua, Sandri, dopo l’Istituto Europeo di Design di Milano, da diversi anni collabora come illustratrice e grafica freelance con diverse realtà editoriali e non, quali Vice Italy, Unified Music Group, OFC Old family crew, Lago Film Fest e Racoon Studio.

“Sono molto appassionata – ha spiegato Sandri – di storia dell’arte e nutro un grande interesse per la pittura e la scultura italiana del basso medioevo. Era un mondo in cui diversi linguaggi, registri e soluzioni stilistiche riuscivano ad esistere contemporaneamente, in maniera forse non così dissimile da come accade oggi. Il mio artista vivente preferito è David Hockney: amo molto il suo utilizzo del colore e la sua capacità di coniugare la pittura figurativa con soluzioni tecniche attuali”.

“Per quanto riguarda il pianeta virtuale – ha aggiunto l’illustratrice – seguo su Instagram moltissimi artisti e illustratori anche molto diversi tra loro: Kitty Crowter, Robert Rurans, il collettivo Palefroi, il fumettista Noah Van Sciver e tanti altri”.

LemonPorn

Com’è nata l’idea del LemonPorn?

Siamo state coinvolte nel progetto di LemonPorn – hanno raccontato Sandri e Bernardi – grazie a Carlo Migotto con il quale avevamo già felicemente collaborato per diversi progetti in precedenza. Proprio lui ha avuto l’idea di creare un elaborato grafico provando a coniugare limoni e giornaletti pornografici anni ’70“.

“A questo punto abbiamo dato una forma all’idea creando i personaggi e le piccole sequenze che si trovano all’interno della pubblicazione, arricchendo il concept iniziale con il nostro humor”.

(SEGUE…)

Scritto da

Frizz

La tua guida su Lemonprint
Dall’Italia alla Spagna per il Formentera Film Festival