Le lavorazioni

Condividi

Alla scoperta di LemonPrint parte IV: le lavorazioni

Infiniti formati e tante tipologie di stampa, da quella digitale alla offset, ogni lavorazione rende unico e originale il tuo prodotto. Personalizzare biglietti da visita, cartoline, calendari o libri grazie alle lavorazioni è semplice, intuitivo e consente veramente di liberare la tua creatività in pochi passaggi.

Nel settore della tipografia online, quindi, per “lavorazioni” si intendono le diverse modalità di finitura e di stampa con cui realizzare i diversi prodotti. Ne sono un esempio gli allestimenti, come la brossura fresata o il filo refe, e la plastificazione, che si effettua sovrapponendo una pellicola speciale sulla superficie della carta stampata.

Infinite lavorazioni e tanti formati per i tuoi prodotti

Tra le lavorazioni più note come non ricordare il taglio: la maggior parte dei prodotti deve essere rifinito e tagliato prima di raggiungere le sue dimensioni definitive.
Si tratta di un dettaglio in grado di fare la differenza, in quanto deve essere effettuato con una macchina speciale, in grado di eliminare le abbondanze attraverso le linee di taglio impostate su ciascun file.

Oltre al taglio, in questa rientrano anche la l’incollatura, durante la quale le pagine stampate vengono sovrapposte per formare un blocco unico da incollare, e la fustellatura, dove un nastro in acciaio dal bordo tagliente incide determinate parti del foglio, da rimuovere in seguito.

Per quanto riguarda il formato, inoltre, con LemonPrint non hai limiti per la tua fantasia e puoi scegliere di realizzare prodotti nel formato più adatto alle tue esigenze, tanto da stampare formati compresi tra i 4 e i 100 centimetri.

Scritto da

Frizz

La tua guida su Lemonprint
Da Natale al compleanno: tutti i biglietti di auguri personalizzati