Gli allestimenti

Condividi

Alla scoperta di LemonPrint parte II: gli allestimenti

Nel mondo della tipografia viene utilizzato spesso il termine “allestimenti“, ma cosa si intende effettivamente?

Gli allestimenti – in ambito tipografico – sono le diverse lavorazioni che si possono effettuare su un prodotto da stampare, così da adattarlo alle diverse esigenze.

Ne sono un esempio la brossura fresata e il filo refe.
La prima riguarda l’unione di fogli stampati già fresati, ovvero rifilati, che in seguito devono essere incollati tra loro (è proprio la fresatura che consente alla colla di penetrare maggiormente e di fare aderire la copertina).

La cucitura filo refe, invece, si differenzia da quella fresata perché i fogli stampati sono prima raccolti in piccoli fascicoli – chiamati anche ‘segnature’ – per poi essere cuciti tra loro.
La rilegatura è costituita, appunto, da un filo cucito sul dorso dei vari fascicoli.

Dal punto metallico al filo refe: scopri i vari allestimenti

Il punto metallico, così come il punto omega o la spirale metallica non sono altro che altre tipologie di lavorazioni con cui perfezionare gli articoli che desideri stampare.

Non sai quale scegliere? Sfoglia l’apposita sezione “Lavorazioni“, dove puoi trovare tante indicazioni e curiosità su stampa e finiture.

Scritto da

Frizz

La tua guida su Lemonprint
Illustrazione e visual design: ‘G’ di Giovanni Gastaldi