bibliografia per designer

Condividi

Piccola bibliografia per designer consigliata da Frizz

Dalla ricerca del font ‘perfetto’ alla scelta cromatica più originale, Frizz ha selezionato una decina di libri che ogni designer non può perdere.
Ecco quali sono questi manuali – alcuni vere e proprie guide – all’insegna della creatività e dell’inventiva, ma sempre basati su esperienza e regole fondamentali, da seguire per chi sogna una carriera nel mondo del design:

1) “Il manuale del graphic design”, di Gavin Ambrose, insegna l’arte controllata di impostare un lavoro e verificarne la resa in tutte le sue fasi: dal progetto alla prestampa, dalla messa in macchina alla rilegatura, dalla gestione e correzione del colore alla manipolazione delle immagini, dai caratteri tipografici alla scelta della carta. Questo libro diventa quindi un ‘ponte’ tra la progettazione di un layout e la sua realizzazione. Altro strumento utile per ogni designer è “Il libro del layout”, anche questo è un’opera di Ambrose.

2) “Il canone Vignelli”, di Massimo Vignelli, un manuale utile per i giovani designer sia per la chiarezza dell’esposizione che per la traduzione visiva dei concetti. Il famoso designer italiano utilizza numerosi esempi per trasmettere le applicazioni nella pratica.

3) “Cromorama”, di Riccardo Falcinelli, attraverso centinaia di illustrazioni narra come si è formato lo sguardo moderno, attingendo all’intero universo delle immagini, non solo la pittura, ma anche la letteratura, il cinema, i fumetti e soprattutto gli oggetti quotidiani. Di Falcinelli è anche “Critica portatile al visual design. Da Gutenberg ai social network”, un testo che mette il lettore di fronte a due nodi fondamentali: la consapevolezza e la responsabilità.

4) “Sei proprio il mio typo. La vita segreta delle font”, di Simon Garfield, è un vero e proprio compendio della secolare storia della tipografia, che conta oltre centomila tra font e caratteri tipografici, ognuno con le sue peculiarità. Un testo di riferimento per chi desidera conoscere in maniera approfondita il mondo delle font.

5) “Da cosa nasce cosa. Appunti per una metodologia progettuale” e “Design e comunicazione visiva”, entrambi di Bruno Munari, sono due manuali fondamentali per sviluppare la propria creatività, capendone la logica, i principi e le possibili realizzazioni.

Una bibliografia utile per designer, ma non solo…

6) “Caratteri, testo, gabbia. Guida critica alla progettazione grafica”, di Ellen Lupton, con oltre 190 pagine a colori con 130 illustrazioni commentate e più di 50 esercizi ed esempi didattici, senza dimenticare le oltre 80 note di cultura storica, tecnica e guida bibliografica, offre indicazioni e spiegazioni chiare e immediate a chi studia grafica o desidera perfezionare le proprie abilità. Di Lupton è anche “Thinking with Type”, una guida per utilizzare la tipografia nella comunicazione visiva.

7) “100 Cose che un designer deve conoscere sulle persone”, di Susan M. Weinschenk, grazie a tanti esempi pratici combina scienza e ricerca. Cosa cattura e mantiene l’attenzione su una pagina o una schermata? Cosa permette di memorizzare le informazioni? Qual è la lunghezza migliore per una riga di testo? “100 Cose” è un valido strumento per imparare a creare design più efficaci, caratterizzati da maggiore convertibilità e usabilità.

8) “Creatività e pensiero laterale: manuale di pratica della fantasia”, di Edward De Bono, per trovare soluzioni innovative, ribaltando i dati e stravolgendo il problema.

9) “Il libro del graphic design”, di Steven Heller e Gail Anderson, un’introduzione chiara agli elementi chiave dell’arte della grafica, un caleidoscopio di tecniche e soluzioni grafiche, decine di ispirazioni per comunicare il proprio messaggio in maniera efficace e creativa.

10) “Graphic and digital designer. Una professione proiettata nel futuro”, a cura di Mariano Diotto, racconta l’evoluzione del graphic designer e di come oggi questa figura professionale debba essere in grado di unire arte, cultura e tecnologia per riuscire a trasmettere – attraverso segni iconici, fotografici e simbolici – idee e concetti, con fluidità e armonia.

Scritto da

Frizz

La tua guida su Lemonprint
La potenza dell’arte narrata da Eleonora Simeoni